La CHIRURGIA DELLE PATOLOGIE DELL’ORECCHIO ESTERNO E MEDIO può essere eseguita in anestesia locale o generale. In alcuni casi è possibile intervenire attraverso il condotto uditivo esterno, più frequentemente è necessario praticare un’incisione cutanea a livello del solco retroauricolare.
Le tecniche chirurgiche prevedono la Miringoplastica (ricostruzione della membrana del timpano); la Timpanoplastica con o senza ossiculoplastica (intervento che hanno lo scopo di ricostruire non soltanto la membrana timpanica ma anche la connessione ovvero la ricostruzione della catena ossiculare); la Stapedoplastica (intervento che mira a ristabilire la funzione trasmissiva della staffa nella finestra ovale verosimilmente compromessa da focolai otospongiotici od otoscleortici), il posizionamento di drenaggio trans-timpanico (ipoacusie trasmissive da otite sieromucosa); chirurgia della vertigine invalidante.  
 

 

 

Argomenti successivi
  • ├ NASO E SENI PARANASALI APR
            La CHIRURGIA DELLE PATOLGIE DEL NASO E DEI SENI PARANSALI viene eseguita per via endoscopica secondo la tecnica chirurgica ...
  • ├ ETA PEDIATRICA APRI
            La CHIRURGIA DELL'ETA' PEDIATRICA riguarda essenzialmente l'adenotonsillectomia (adenoidectomia con o senza tonsillectomia) ...

 


Informativa sull'utilizzo dei cookie.
Questo sito utilizza cookie tecnici, di terze parti e di profilazione (propri e di altri siti) per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se clicchi su OK oppure chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Ti ricordiamo che la mancata accettazione dei cookie tecnici potrebbero impedire alcune funzionalità di questo sito.