TRATTAMENTO DELL’OSTRUZIONE NASALE CRONICA CON LASER 
 
La recente novità del trattamento dell’ostruzione nasale cronica secondaria alla rinopatia ipertrofica dei turbinati inferiori da causa vasomototia o allergica, viene eseguita in regime ambulatoriale ed in anestesia per contatto per circa 30 minuti mediante l’applicazione di tamponcini imbevuti di anestetico locale.

 

Questa manovra è priva di dolore e di sanguinamento; quindi, alla fine della procedura non vengono applicati i tamponi nasali ma solo una pomata nasale. E’ una procedura conservativa e rispettosa delle funzioni della mucosa nasale che può essere ripetuta anche dopo 4 – 5 anni. E’ priva di rischi anestesiologici e non richiede convalescenza.  
 


Informativa sull'utilizzo dei cookie.
Questo sito utilizza cookie tecnici, di terze parti e di profilazione (propri e di altri siti) per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se clicchi su OK oppure chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Ti ricordiamo che la mancata accettazione dei cookie tecnici potrebbero impedire alcune funzionalità di questo sito.